3 Settembre 2011

MUSEO OPERA DEL DUOMO: PRIMA LA VISITA,
POI UNA SCULTURA CON BABBO E MAMMA


Realizzare con babbo e mamma una piccola scultura. È la proposta per il mese di settembre del Museo dell’Opera del Duomo che riprende le proprie attività con una iniziativa dal titolo «Museo formato famiglia». Grazie al contributo della Regione e della Conferenza episcopale Toscana, sono in programma tre appuntamenti gratuiti. Non si tratta di semplici visite, gli incontri, dopo una parte introduttiva, nella quale osserveranno le splendide opere d’arte contenute nel museo, i partecipanti, aiutati da esperti artigiani, potranno sperimentarsi nell’arte scultorea, nell’affresco e nella tecnica del graffito. Si comincia sabato 17 settembre con «A bottega dal maestro di pietra. Storia e tecnica di scultura nel Medioevo». Dopo aver ammirato le sculture presenti in cattedrale e nel museo, come la celebre Madonna con Bambino di Giovanni Pisano, i partecipanti dopo aver assistito ad una dimostrazione della tecnica scultorea potranno cimentarsi nella realizzazione di un piccolo manufatto. Il 24 settembre la protagonista è l’epoca rinascimentale con «Da Donatello ai giorni nostri. Scultura e modellato tra Museo e Cattedrale». Qui la partenza è dal pulpito di Donatello, poi ci sarà un confronto tra il bassorilievo di Emilio Greco e il paliotto d’altare della Cappella del Sacro Cingolo. Anche in questa occasione il laboratorio è dedicato alla scultura, questa volta in gesso. Sabato 8 ottobre in evidenza sono le arti pittoriche. Il titolo è «Racconti sul muro. Storia e tecnica del graffito e dell’affresco». Nel corso di un laboratorio un esperto artigiano insegnerà l’uso di queste affascinanti tecniche. In questa occasione la visita parte dal Museo di Pittura murale di San Domenico e poi continuerà in Duomo. Le visite si tengono dalle 15,30 alle 18; l’ingresso è da piazza Duomo, 49; la partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria, entro dieci giorni dall’iniziativa, telefonando al museo: 0574-29339; e-mail: musei.diocesani@diocesiprato.it. www.diocesiprato.it.

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
gelsomina
gelsomina
10 anni fa

Ci piacerebbe partecipare ,siamo due famiglie;una con un bambino l’altra con due.Bisogna prenotare o si accede senza prenotazione.In attesa di una vostra risposta ,un grazie.

paolo
Editor
10 anni fa
Reply to  gelsomina

Le info che chiedete sono scritte nelle ultime righe della notizia:

“Le visite si tengono dalle 15,30 alle 18; l’ingresso è da piazza Duomo, 49; la partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria, entro dieci giorni dall’iniziativa, telefonando al museo: 0574-29339; e-mail: musei.diocesani@diocesiprato.it. http://www.diocesiprato.it“.

Le prenotazioni possono essere fatte fino a dieci giorni dalle iniziative, dunque per sabato 17 settembre ormai è tardi, provate comunque a inviare una mail o a telefonare al museo dell’opera del duomo.