7 Settembre 2011

Privatizzazione dei servizi pubblici
“La manovra calpesta i risultati del referendum”


“A tre mesi di distanza dal voto, l’esito dei referendum è ignorato dal governo, che con la manovra in discussione in Parlamento sta reintroducendo le norme abrogate sulla privatizzazione dei servizi pubblici”.
A denunciare la violazione della volontà popolare e del dettato costituzionale è il Forum italiano dei movimenti per l’acqua, che anche a Prato ha organizzato questa mattina un presidio davanti alla Prefettura per sensibilizzare i cittadini e le istituzioni sul caso. I rappresentanti del Forum hanno consegnato anche al prefetto di Prato la lettera inviata al presidente della Repubblica in cui contestano la mancata cancellazione in bolletta della quota di remunerazione garantita alle aziende del servizio idrico. Il Forum contesta anche l’introduzione nella manovra di norme che favoriscono la privatizzazione dei servizi pubblici locali (come trasporti e gestione dei rifiuti) con incentivi agli enti che rinunceranno alle partecipazioni nelle società di gestione in favore dei privati.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Rigotti Fedora
Rigotti Fedora
10 anni fa

a me non sembra che la privatizzazione crei molti problemi. forse i problemi sono altri..mi rifornisce acqua ..una fonte di..privatizzazione..che a sua volta è però controllato dalla Publiaqua..ma non mi sembra la fine del mondo!