“Terrazzi indignati”: al Soccorso striscioni
sui balconi per dire di no al viadotto

“Terrazzi Indignati” è la nuova campagna che il Comitato per la Riqualificazione del Soccorso sta portando avanti contro la realizzazione del viadotto per il raddoppio della declassata nel tratto compreso tra via Marx e via Nenni. In questi giorno stanno spuntando i primi striscioni sui balconi delle case del Soccorso. “Il nostro scopo – spiegano dal Comitato – è quello di sistemare striscioni su quanti più terrazzi possibili nella zona del Soccorso e non solo, con slogan simpatici e mai beceri con lo scopo di comunicare all’amministrazione comunale tutto il nostro disappunto. Per facilitare l’operazione ci siamo attrezzati per preparare noi gli striscioni e regalarli a chi ce li chiede”. Gli striscioni possono essere richiesti nei seguenti modi: usare lo strumento “Crea il tuo striscione” presente sul sito www.comitatosokkorso.it cliccando sul link “Terrazzi Indignati”; scrivere all’indirizzo email sito@comitatosokkorso.it; lasciare un messaggio sulla pagina facebook www.facebook.com/comitato.soccorso; oppure telefonare ai numeri 348/600.43.62 o 334/333.16.41.
Questi alcuni degli slogan suggeriti dal Comitato: La declassata è bella interrata; Declassata: via dotto non è strada saggia; Al viadotto dico no! Sotto un ponte non ci sto; Se mi vuoi un po’ di bene, passa sotto il mio quartiere; Col viadotto sai che fò? Dal Soccorso me ne vò!; Con la decla interrata “ma che splendida giornata”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*