55 furti e rapine nel Nord Italia, arrestato albanese domiciliato a Prato

Era domiciliato a Prato, un 31enne albanesi arrestato assieme ad un connazionale e ad una cittadina romena dai carabinieri di Bolzano, con l’accusa di aver messo a segno 55 tra furti e rapine, all’interno di appartamenti in Alto Adige e in tutto il nord Italia. La base sarebbe della banda era tra Milano e Lodi. L’operazione ha consentito di recuperare cinque auto rubate, 10 mila euro in contanti e gioielli per 20 mila euro, computer e capi d’abbigliamento per un valore di 15 mila euro. L’operazione, che e’ ancora in corso, vede altre tre stranieri denunciati.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*