Ancora boschi in fiamme a Migliana e Poggio
alla Malva

Il clima secco e il forte vento che da giorni imperversa, hanno creato non pochi problemi sul fronte degli incendi di boschi. Due le situazioni più critiche: a Migliana dove ieri l’altro notte le fiamme hanno interessato un castagnato e ancora stamani sono dovuti intervenire i volontari della Vab, e a Poggio alla Malva, con un grosso incendio divampato nel pomeriggio di ieri, per domare il quale è stato chiesto anche l’intervento dell’elicottero della Regione.
A Migliana le fiamme hanno interessato circa 400 metri quadri di un castagneto e sono scopiate all’1  di notte. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco hanno domato l’incendio, ma ieri mattina alcuni cacciatori hanno segnalato che ancora del fumo si alzava dalle ceppete. Sono state quindi inviate le squadre della Vab Val di Bisenzio per l’opera di bonifica che si è protratta per tutta la mattina di ieri. l’allarme a Poggio alla Malva è invece scattato verso le 16.30. In questo caso il fronte del fuoco era molto vasto e sul posto, oltre ai vigili del fuoco di Prato e Firenze, hanno operato anche numerose squadre di volontari della Vab e del Csn. Complessivamente l’area interessata dal fuoco è superiore all’ettaro, in gran parte composta da pineta. E in serata ancora un focolaio d’incendio è stato segnalato in località Serilli a La Briglia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*