Anziano di 72 anni si apparta con una prostituta,
ma viene rapinato da due complici della donna

Il desiderio di passare qualche momento di trasgressione è costato caro ad un pensionato pratese di 72 anni. L’anziano, ieri notte, ha contrattato una prestazione sessuale con una prostituta straniera che stava stazionando sulla tangenziale all’altezza dell’incrocio con via Cava. La donna è salita sull’auto dell’uomo e lo ha portato in una zona isolata del Macrolotto. Prima ancora che i due potessero consumare quanto pattuito, da un canneto sono saltati fuori due uomini a volto scoperto che hanno preso l’anziano, lo hanno malmenato e infine rapinato di 600 euro. Poi i due sono fuggiti a piedi, insieme alla prostituta, evidentemente loro complice ed esca per far cadere in trappola l’anziano. Per mettersi al sicuro, prima di fuggire, i banditi hanno danneggiato la chiave dell’auto del 72enne, che non ha potuto fare altro che chiamare i carabinieri e denunciare l’accaduto.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*