Bar e circoli della provincia presi di mira
dai ladri

Dopo quello effettuato qualche sera fa, ieri notte si è ripetuto un raid ai danni dei circoli e dei bar della provincia. In almeno due casi, probabilmente, i furti sono stati tentati dalle stesse persone, vista la vicinanza dei locali presi di mira. Si tratta di una pizzeria alla Tignamica, dove sono stati rubati i soldi dalla cassa, e del circolo Arci di Usella. In questo caso i ladri hanno provato a sfondare la vetrina, con un mattone o forse con un casco da motociclista, ma sono riusciti solo a intaccarla, senza sfondarla del tutto. Quindi hanno dovuto desistere, anche perché il rumore aveva richiamato attenzione. A Poggio a Caiano, invece, i responsabili del circolo Ambra si sono addirittura trovati faccia a faccia con i ladri. Uscendo dal locale, dove si erano intrattenuti, hanno trovato fuori alcuni individui con spranghe di ferro, che stavano per sfondare la vetrina. I ladri sono poi fuggiti a bordo di un furgone, mentre i responsabili del circolo hanno chiamato i carabinieri.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*