BASKET: FORTITUDO TROPPO FORTE
PER LA MINORCONSUMO.IT

Resa incondizionata per la Minorconsumo.it che contro una Eagles Bologna in serata di grazia al tiro (85% da 2 !!!) rimane in pratica negli spogliatoi. La Fortitudo è in serie positiva da 4 turni ed appare con Legnano la più accreditata al salto di categoria; formazione giovane ma con talmente tanto talento che sopperisce all’esperienza, anzi sarà proprio la freschezza e la “sfacciataggine” dei felsinei l’arma in più di coach Salieri.  Pronti via ed appare evidente che i bolognesi, seguiti da una folta rappresentanza di tifosi della mitica “fossa” superiori per numero e rumorosità ai supporter di casa, non faranno sconti. Nel primo quarto, l’unico a provare a rispondere alla coppia Imbrò Ranuzzi, asse portante bolognese, è il solo Corzani che tiene in linea di galleggiamento i rossoblu con ben 14 dei primi 16 punti pratesi. Ma la Fortitudo pigia sull’acceleratore e buca come il burro la difesa laniera, mentre dall’altra parte del campo la ferrea ed a volte triplicata marcatura non concede neppure un centimetro a Berlati. Il bomber forlivese, al pari di Milo Staino, altra punta di diamante pratese, non riuscirà a mettere neppure un canestro dal campo per tutta la gara. Il 20 a 37 del primo parziale chiude di fatto la gara. I Dragons provano ad inizio del secondo quarto a rientrare in partita con 2 “bombe” consecutive di capitan Corsi e poi con Capecchi, ma Sanguinetti prende per mano i felsinei e nonostante il tempino sia appannaggio dei pratesi, al riposo il tabellone segna uno sconfortante 37 a 52. I tifosi ospiti si fanno sentire e dopo l’intervallo l’enfant prodige Imbrò decide di chiudere definitivamente la gara; 5 triple del 17enne girgentino fanno alzare bandiera bianca agli uomini di Paludi che dovranno cercare i punti salvezza contro avversari più abbordabili. La Fortitudo chiude con uno stratosferico 85% da 2 ed il 40 % da 3 sporcato con uno 0 su 7 finale a giochi ormai chiusi. Adesso Prato è atteso da altre due gare sulla carta molto difficoltose; già domenica a Cecina e poi per l’ottava giornata quando alle Toscanini arriverà Castelfiorentino. Entrambe le formazioni navigano nelle zone alte della classifica ed ambiscono a raggiungere presto i play off. I tirrenici in particolare hanno cambiato il tecnico; adesso sono guidati da Montemurro che dalla disciolta Vado, dominatrice dello scorso campionato, ha preso Cappa e Bedini, due elementi stabilmente nel quintetto ligure. Il pivot Ravazzani, emigrato a Empoli è stato sostituito dall’atletico Franceschini. L’esperienza di Bertolini e soprattutto del play Vallini fanno poi della formazione tirrenica uno scoglio che l’attuale Minorconsumo.it dovrà faticare non poco per provare a contrastare. La telecronaca della gara Minorconsumo.it VS Fortitudo sarà trasmessa da TV Prato oggi venerdì 28 alle ore 24 circa ed in replica Domenica 30 alle 14. Quella di domenica fra Cecina e Minorconsumo.it tornerà alla consueta programmazione e precisamente mercoledì 2 novembre alle 21 ed in replica il giorno successivo alle 24 circa.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*