Detenuti causano incendio alla Dogaia. E la Uil chiede maggiori garanzie per i secondini

A Prato, ieri sera verso le 20.30, alcuni detenuti hanno dato fuoco alle suppellettili della loro cella nel reparto di media sicurezza. “L’incendio – informa Eugenio Sarno, Segretario Generale UIL PA Penitenziari – ha sprigionato intensi fumi e il personale in servizio ha dovuto provvedere all’evacuazione dell’intera sezione. Non possiamo non richiamare, per l’ennesima volta, l’attenzione sulle condizioni di lavoro degli agenti penitenziari – continua Sarno – e rilanciare l’invito all’Amministrazione Penitenziaria e al Ministro Palma a rivedere i contingenti di polizia penitenziaria impiegate in sedi non operative”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*