Gestri risponde in consiglio sul direttore generale: “Risparmi per un milione di euro”

“Questa amministrazione, grazie all’operato del direttore generale, ha già fatto un percorso di riorganizzazione e ristrutturazione che ci farà risparmiare oltre un milione di euro, risorse recuperate che investiremo per la nostra comunità”. Così, il presidente della Provincia Lamberto Gestri ha risposto ieri pomeriggio in consiglio provinciale alle domande di attualità e a due interrogazioni, in cui si chiedeva conto delle modalità dell’incarico a Giancarlo Cecchi e del lavoro fatto finora. Gestri ha poi rivolto un appello alla responsabilità di tutti i partiti politici, per fronteggiare gli effetti delle manovre del Governo e quelli della crisi economica e finanziaria.
Francesco Querci, capogruppo Udc, si è detto d’accordo con Gestri riguardo al giudizio nei confronti del patto di stabilità. “Sarebbe necessario violarlo perché solo rimettendo soldi in circolazione si può sperare in un rilancio”. Sul direttore generale Querci ha commentato che “se davvero il suo operato è stato così efficace sarebbe logico riconfermarlo, invece lui stesso dichiara sui giornali che a giugno lascerà l’incarico”. Matteo Cocci (Pdl) ha invece sottolineato come sulla scelta del direttore generale la Corte dei Conti abbia già manifestato contrarietà prefigurando un danno erariale per l’ente. E Riccardo Bini (Gruppo misto-Fli) ha aggiunto: “Non è in discussione la professionalità di Cecchi. Semplicemente il ruolo del direttore generale non era necessario, a livello nazionale l’indirizzo è contro l’utilizzo di questa figura, e sbagliate sono state le modalità dell’incarico”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*