Il treno del Milite ignoto fa tappa
alla stazione di Prato

In occasione del 90° anniversario della traslazione del Milite Ignoto Italiano al Vittoriano di Roma, il ministero della Difesa, in collaborazione con le Ferrovie dello Stato, ha organizzato un treno commemorativo – al cui interno è allestita una mostra itinerante dal titolo “Il viaggio dell’eroe. Da Aquileia a Roma”- rievocazione storica del treno che dal 28 ottobre al 2 novembre 1921 trasportò da Aquileia a Roma il feretro del Milite Ignoto.
Il treno, partito dalla stazione ferroviaria di Cervignano- Aquileia, è composto da un pianale su cui sarà esposta la bandiera che accompagno il feretro nel viaggio originario e da alcuni vagoni allestiti come mostra itinerante; ripercorrerà fedelmente il tragitto originale fermandosi nelle stesse stazioni che al tempo accolsero, alla presenza di migliaia di cittadini in mesto e rispettoso silenzio, il feretro del soldato ignoto, tra le quali figura quella di Prato ove il convoglio arriverà alle ore 18:15 di oggi (lunedì 31 ottobre) per poi ripartire alle successive 19:35 con destinazione finale Roma Termini ove sosterà – in forma di mostra statica – dal 3 al 6 novembre.
Alle ore 18.30 di oggi, quindi, al binario numero 4 della stazione ferroviaria di Prato Centrale, si terrà la cerimonia di inaugurazione della mostra alla presenza delle autorità locali civili religiose e militari nonché delle Associazioni d’Arma. Il convoglio sosterà – aperto al pubblico nella stazione ferroviaria di Prato Centrale – fino alle ore 19.15, e in tale arco orario sarò possibile visitare la mostra allestita nei vagoni approfittando di visite guidate. L’arrivo e la ripartenza del treno saranno salutati dalle note de “La leggenda del Piave” suonata dalla Banda dell’Anfi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*