Inquilini abusivi in un terratetto sfitto di via Luti, coppia denunciata dalla polizia

Si erano piazzati in un terratetto vuoto di via Luti e, per non essere disturbati, avevano anche messo il paletto alla porta e chiuso con una catena e un lucchetto il cancello. Così, ieri mattina verso mezzogiorno, quando il legittimo proprietario della casa ha provato a entrare, si è trovato impossibilitato a farlo. L’uomo, un pratese di 86 anni, ha quindi chiamato il 113. Sul posto, sono stati fatti intervenire anche i vigili del fuoco che hanno prima tagliato lucchetto e catena e poi, vista l’impossibilità di aprire la porta, sono entrati attraverso una finestra. Dentro la casa, un po’ sorpresi da tutto il trambusto, c’era una coppia di volti noti alle forze dell’ordine: un 48enne e una 37enne, entrambi italiani ed entrambi con numerosi precedenti per furto su auto e ai danni di negozi. La coppia aveva riattivato gli impianti elettrico ed idrico, e disponeva di numerosi vestiti e scorte alimentari in abbondanza. I due sono stati denunciati dalla polizia per violazione di domicilio e furto di energia elettrica e acqua. La donna, che era colpita da un foglio di via obbligatorio da Prato, è stata denunciata anche per l’inosservanza del provvedimento a suo carico.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*