PALLAMANO: TRASFERTE PER AMBRA POGGIO A CAIANO
E PRATO

Seconda trasferta consecutiva per l’Ambra Poggio a Caiano, di nuovo di scena,a distanza di una sola settimana, in Alto Adige. Dopo aver affrontato il Bolzano, la squadra allenata da Roberto Morlacco se la dovrà vedere ora con l’altra capolista del massimo campionato, il Bressanone. E come sabato scorso Morlacco sarà alle prese  con problemi di formazione, a causa degli infortuni  del pivot Buffa e del terzino Carmignani. Un ostacolo in più da affrontare, in un match che vedrà i poggesi al cospetto di una squadra particolarmente ben attrezzata.
La partita Bressanone-Ambra inizierà alle 19 e sarà diretta dagli arbitri Mondin e Cropanise. Prima trasferta stagionale invece sabato 22 ottobre per la Pallamano Prato che, dopo l’esordio con sconfitta contro la Farmigea, affronta il Grosseto di coach Vincenzo Malatino. La gara sarà diretta da Manuele e Spallino ed inizierà alle 18.30. “Partita difficile – incalza Sergio Cavicchiolo, il coach – hanno perso di misura la settimana scorsa contro il Nonantola, giocando una gara aggressiva e con un gioco veloce di rimessa”.  Sul debutto con il Carrara (finito 25-29 per i marmiferi), il tecnico laniero dice: “Potevamo fare qualcosa di meglio. In settimana, abbiamo evidenziato cosa occorra migliorare a breve. Il campionato è difficile ed equilibrato, non siamo più in serie B e quindi dovremo fare molta attenzione”. Pienamente recuperato Matteo Fondelli, che col Farmigea aveva già ripreso confidenza con il campo giocando alcuni minuti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*