Polizia municipale: aumentano i controlli sulla sicurezza stradale, diminuiscono gli incidenti

Aumentano i controlli e le multe per guida senza patente, senza cinture di sicurezza e con il cellulare all’orecchio e diminuiscono gli incidenti stradali e il superamento dei limiti di velocità: sono stati presentati stamani i dati relativi alla campagna per la sicurezza stradale 2011 dal 1° gennaio al 25 settembre scorso dall’assessore alla Polizia municipale Aldo Milone. In base al numero dei verbali emessi dai nuclei di controllo stradale dei vigili, dal 2010 al 2011 emerge che sono raddoppiati i veicoli che non hanno effettuato la revisione entro i termini (da 175 a 376), sono più che triplicati i casi di guida senza patente (per la maggior parte si tratta di stranieri), sono passati da 36 a ben 192 quelli di guida senza cinture allacciate e da 54 a 124 quelli per guida senza l’utilizzo dell’auricolare per il telefonino. In tutto le infrazioni contestate sono aumentate da 1762 a 2605, cioè il 47,84% in più. Cala invece del 26% il numero degli incidenti stradali in cui sono intervenuti i vigili, passando da 230 del 2010 a 168 del 2011. Dimezzati anche i verbali per velocità oltre i limiti consentiti, da 541 a 230. Un dato confortante, che indica una maggior disciplina degli automobilisti al volante: «Come si evince chiaramente dai numeri della campagna sicurezza stradale – afferma l’assessore Milone – la Polizia municipale ha compiuto un lavoro costante e puntuale di pattugliamento delle strade, oltre che per la lotta all’illegalità. Ringrazio anzi tutto il Corpo per l’impegno e la dedizione dimostrati su entrambi i fronti». Preoccupa, come ha sottolineato l’assessore, il dato sui sequestri amministrativi dei veicoli per mancanza dei titoli assicurativi, arrivati quest’anno a ben 543, conseguenza anche della crisi economica che attanaglia la città. I proprietari dei veicoli per il 90% sono stranieri.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*