Spara agli uccellini e terrorizza i vicini
Sequestrati 5 fucili da caccia a 90enne

A 90 anni, malfermo sulle gambe al punto da dover usare i bastoni per muoversi, ma ancora in grado di imbracciare un fucile e sparare. Si tratta dell’anziano che nel primo pomeriggio di sabato ha creato non poca preoccupazione tra chi abita a Canneto. Intorno alle 14, infatti, sono arrivate alcune telefonate al 113 dove si segnalavano colpi d’arma da fuoco esplosi vicino alle case. Una pattuglia è subito andata a controllare e ha notato nell’aia di una colonica l’anziano che stava riponendo un fucile da caccia in un magazzino attiguo alla casa. I poliziotti lo hanno quindi identificato come il 90enne proprietario dell’abitazione. E’ poi intervenuta una nipote dell’uomo che ha detto come l’anziano, di cui si prende cura, ha l’abitudine di sparare all’indirizzo degli uccelli che si posano sugli alberi vicini alla casa. A quel punto i poliziotti hanno deciso di controllare e hanno trovato complessivamente cinque fucili da caccia: uno conservato nel magazzino, due nel sottoscala, uno vicino al letto e l’ultimo dietro l’armadio. Fucili di vario calibro e modello che l’anziano aveva in quanto possessore di un porto d’armi a uso caccia. Le armi, però, erano conservate senza alcuna adeguata forma di custodia e nella più assoluta insicurezza e incuria. Per questo sono state sequestrate dai poliziotti che hanno anche denunciato il 90enne per omessa custodia di armi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*