Tv digitale, il Comune e le associazioni di volontariato aiutano gli anziani a sintonizzare
i canali

In vista dello spegnimento del segnale analogico con il passaggio definitivo al digitale terrestre, previsto per il 9 novembre nei Comuni della Vallata e per il 18 a Prato, l’assessorato ai Servizi sociali del Comune offre un aiuto agli anziani alle prese con il rebus della risintonizzazione dei canali. Attraverso il servizio di sostegno gratuito Sos Anziani, istituito dal Comune e gestito dalle associazioni di volontariato Misericordia, Croce d’Oro e Pubblica Assistenza L’Avvenire, sarà possibile chiedere l’aiuto di un volontario per la ricerca e la risintonizzazione dei canali, una volta installato il decoder. Nei prossimi giorni sei volontari delle associazioni seguiranno un breve corso di formazione in collaborazione con il Pin pratese per imparare la sintonizzazione e poter aiutare gli anziani intervenendo a domicilio.
Dal 2 novembre al 31 gennaio 2012 sarà possibile prenotare l’intervento di un volontario chiamando dalle 9 alle 16.00 questi numeri: Pubblica Assistenza “L’Avvenire”  0574 25725, Misericordia 0574 6096 Croce d’Oro 0574 27918. Dalle 16 alle 24 subentrerà il numero verde di  “Telefono amico” 800-018-679 o 0574/32777.
«Il servizio è rivolto agli ultra 75enni, circa 2.600 nel nostro territorio, più tutti quegli anziani “fragili” perchè vivono da soli o per problemi di salute – spiega l’assessore Dante Mondanelli – L’obiettivo è implementare un servizio già presente e conosciuto dagli anziani per quello che solo all’apparenza sembra un problema di poco conto: la televisione è pur sempre una finestra sul mondo e un aiuto per sentirsi meno soli».

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*