Vaiano, donna investita davanti al municipio mentre attraversa sulle strisce

E’ ricoverata in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita, la donna di 63 anni investita stamani alle 8 proprio di fronte al municipio di Vaiano, sulla sr 325. La signora, che abita nel comune di Cantagallo, stava attraversando la strada, a quanto pare sulle strisce pedonali, quando è stata travolta da una Toyota Yaris che stava procedendo in direzione di Prato. Al volante dell’auto c’era una donna che abita in Vallata. Nonostante la velocità non fosse eccessiva, l’urto è stato particolarmente violento e la 63enne ha prima picchiato contro il parabrezza dell’auto per poi essere sbalzata a terra. Immediati i soccorsi della Misericordia di Vaiano, intervenuta con un’ambulanza e con il medico. La signora è stata portata in codice rosso in ospedale e qui trattenuta in osservazione. I medici si sono riservati la prognosi anche se, fortunatamente, la donna non sembra essere in pericolo di vita. Sul posto dell’incidente, per i rilievi e per regolare il traffico, si sono recati gli agenti della polizia municipale della Val di Bisenzio. E’ il secondo incidente con dinamica pressoché simile che accade nel comune di Vaiano. Venerdì scorso era toccato da un’altra donna, investita da un’auto mentre attraversava sulle strisce a La Tignamica. Episodi che non fanno altro che rinfocolare la polemica sulla sicurezza della Sr 325.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*