BASKET: LA MINORCONSUMO.IT LOTTA MA SI ARRENDE
A MIRANDOLA

I pronostici pendevano tutti dalla parte dei lombardi (non inganni la denominazione Mirandola, ma la società è mantovana) e così è stato. La Minorconsumo.it dopo un viaggio nella nebbia padana s’è presentata a Poggio Rusco baldanzosa e rinfrancata dalla vittoria casalinga della domenica precedente, ma le medie al tiro, tornate pessime come nei primi turni, hanno condannato i Dragons che non hanno saputo trovare le risorse per riaccendere la gara quando con un 9 a 2 di parziale erano tornati a meno sei nell’ultimo quarto, ed in quella occasione hanno avuto per ben tre volte palla in mano per avvicinarsi ulteriormente e mettere in ambascia gli uomini di coach Tinti.
Dopo l’equilibrio del primo quarto (23 a 21) erano i canestri di Venturelli, capocannoniere del campionato, a rompere l’equilibrio. Capecchi demandato alla sua marcatura provava a fare il mastino ma era troppo presto fermato dai falli. Il play Moroni in gran spolvero ha tentato di tenere a galla i rossoblu che però pagavano dazio ed all’intervallo lungo erano sotto 10 (44 a 34)
Nel terzo quarto gli errori al tiro dei partesi mantenevano sempre in ampia doppia cifra i lombardi che nonostante gli stop per falli di Losi e del pivottone Mancin, andavano all’ultimo riposo sul 64 a 51 pur con Vannoni e Berlati che provavano a opporsi con iniziative solitarie. La reazione dei Dragons era guidata da un volitivo Moroni, ma si spengeva sul 64 a 58 sprecando come detto tre occasioni per riavvicinarsi maggiormente. Era ancora Venturelli, 9 punti nell’ultimo quarto a levare le castagne dal fuoco ai suoi ed a portare in porto una gara che ha visto i pratesi conquistarsi più conclusioni in virtù del superiore numero di rimbalzi d’attacco e di palloni recuperati, ma tutto questo è stato vanificato dal 33% al tiro dal campo contro il 46% degli avversari.
Adesso i ragazzi di coach Paludi sono attesi da un tour de force non indifferente che in un 8 giorni potrebbe rilanciare le ambizioni di salvezza della Minorconsumo.it; domenica prossima scenderà dalla bergamasca alle Toscanini il Costa Volpino che ha 8 punti in classifica, 6 più di Prato, così come 8 punti sono quelli di Montecatini che farà visita ai pratesi la domenica successiva. Queste due gare saranno inframmezzate dalla trasferta dell’8 dicembre a Torino contro il CUS che di punti ne ha attualmente 10 e che per molti versi è considerata la sorpresa di questa prima parte del campionato.
La gara Mirandola vs Minorconsumo.it sarà trasmessa da TV Prato mercoledì 30 novembre alle 21 ed in replica il giorno successivo alle 24 circa.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*