Fa salire in auto due viados, 43enne di Campi Bisenzio aggredito e rapinato

Brutta disavventura per un 43enne di Campi Bisenzio che questa notte è stato rapinato da due trans. L’uomo, verso le 4.25, ha chiesto aiuto in via della Misericordia, dove è stato presto raggiunto da una Volante. Ai poliziotti l’uomo ha raccontato di aver fatto salire in auto i due viados in un’area di servizio di Sesto Fiorentino. Secondo il suo racconto, l’uomo si sarebbe fermato per fare rifornimento e qui sarebbe stato avvicinato dai due che gli avrebbero chiesto un passaggio verso Prato. Durante il tragitto, però, il 43enne si è accorto che il trans seduto accanto gli aveva rubato il telefonino iPhone. La situazione è poi precipitata in via della Misericordia, quando il viado seduto nei posti dietro lo ha preso per il collo con il braccio. Il 43enne è riuscito a divincolarsi ed è sceso rapidamente dall’auto, lasciando però le chiavi inserite nel cruscotto. I due viados, così, sono fuggiti rapinando anche l’auto.
I poliziotti hanno quindi subito diramato una nota di ricerca dell’auto, una Golf, che è stata ritrovata poco dopo in via Filzi, senza nessuno a bordo. Da un rapido controllo è risultato che oltre all’iPhone era sparito anche un giubbotto, una giacca e altri effetti personali del 43enne.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*