Fermato mentre trasporta cocaina a Firenze. Arrestato un 35enne

Un marocchino di 35 anni è stato arrestato dagli agenti dell’Antidroga della Squadra mobile al termine di un’operazione che ha consentito di sequestrare quasi 130 grammi di cocaina. L’uomo, che è regolare in Italia e abita in via Ferrara con la compagna rumena e la suocera, è stato intercettato da una pattuglia in borghese impegnata in un servizio di controllo al Soccorso, zona segnalata proprio per la presenza di spacciatori. I poliziotti sospettavano che il maghrebino fosse coinvolto in un giro di spaccio e così lo hanno seguito con discrezione, finché l’uomo non è salito sull’auto condotta da un connazionale che è poi partita in direzione Declassata e via Perfetti Ricasoli. L’auto civetta della polizia ha quindi seguito il mezzo fino al territorio di Campi Bisenzio dove, approfittando di un blocco del traffico, hanno fermato l’auto. Il conducente è subito risultato estraneo a qualsiasi reato, il passeggero invece ha subito mostrato molto nervosismo, giustificato dal rinvenimento nelle sue tasche di un involucro di cellophane con dentro più di 104 grammi di cocaina, che evidentemente l’uomo stava portando a Firenze. Il marocchino è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e dalla perquisizione nella sua casa sono saltati fuori altri 25 grammi di cocaina oltre a tutto il necessario per il confezionamento delle dosi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*