La polizia lo va a prendere per portarlo
in carcere e in tasca gli trovano più
di 20 grammi di cocaina

Erano andati nel suo alloggio per eseguire un provvedimento emesso dall’autorità giudiziaria, che disponeva la custodia cautelare in carcere al posto della misura dell’obbligo di dimora ma, per la serie i guai non vengono mai da soli, la situazione di un marocchino di 18 anni si è fatta ancora più complicata. Gli agenti della terza sezione della Squadra mobile, infatti, prima di prelevare il giovane straniero dall’affittacamere dove risiede, lo hanno perquisito, trovando in una delle tasche ben 8 involucri sospetti, che si sono rivelati contenere cocaina per un totale di 20,44 grammi. Così il giovane marocchina, che è clandestino, non solo si è trovato nuovamente rinchiuso dietro le sbarre, ma dovrà anche rispondere di questa nuova accusa.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*