Lascia le chiavi infilate nel quadro e gli rubano l’auto. Ladro arrestato dalla polizia dopo rocambolesco inseguimento

Ha rubato un’auto approfittando della disattenzione del proprietario ma è stato subito intercettato da una volante che, dopo un rocambolesco inseguimento, è riuscito a bloccarlo e ad arrestarlo. Il ladro, finito in manette con le accuse di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, è un pratese di 35 anni, pluripregiudicato per reati contro la persona e il patrimonio. Ieri, intorno alle 17.20, ha rubato l’auto di un cittadino cinese di 23 anni che, in via Alessandria, era sceso dal mezzo lasciando le chiavi di accensione infilate nel quadro. Una volta scoperto il furto, il cinese ha subito chiamato il 113. Una pattuglia ha intercettato l’auto rubata in via Roma e i poliziotti hanno imposto l’alt. Per tutta risposta il ladro ha accelerato. Ne è nato un inseguimento a tutta velocità terminato in via dei Gerani, dove il fuggitivo ha bloccato il veicolo provando a scappare nei campi, ma è stato comunque raggiunto e ammanettato dagli agenti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*