Legata alla sedia e picchiata, donna rapinata in casa in pieno giorno

Una rapina in appartamento, con sequestro di persona, in pieno giorno. È quanto avvenuto stamani attorno a mezzogiorno in una casa di via Goito, una traversa di via Filzi e via Pistoiese. Una donna cinese, che si trovava in casa assieme alla nipotina di tre anni, è stata aggredita da due connazionali che si sono introdotti nell’abitazione  approfittando della porta di ingresso lasciata socchiusa. I due malviventi, che hanno agito con il volto travisato, hanno picchiato la donna, l’hanno legata ad una sedia e le hanno strappato di dosso gli orecchini e due orologi. Poi si sono preparati la fuga distruggendo le telecamere di videosorveglianza presenti nell’appartamento. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia. La vittima, choccata per l’accaduto, ha preferito non farsi refertare al pronto soccorso. Assieme al figlio – titolare di una ditta di confezioni al Macrolotto – ha raccontato agli agenti di aver già subito in passato due furti in appartamento. Fra i vicini, non ci sono testimoni che abbiano fornito elementi utili alla polizia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*