Arrestati due rapinatori grazie
a un carabiniere libero da servizio

Hanno aggredito un connazionale per rapinarlo ma sono stati arrestati poco dopo grazie all’intervento di un brigadiere dei carabinieri libero da servizio, che ha seguito i malviventi in fuga e li ha bloccati grazie all’aiuto dei colleghi della Stazione di Iolo e del Nucleo Radiomobile. In manette, ieri notte, sono finiti due cinesi di 33 e 48 anni, entrambi clandestini e senza fissa dimora. Approfittando dell’oscurità, avevano rapinato un connazionale di 42 anni, che passeggiava in via Vittorio Veneto, sottraendogli il portafoglio con all’interno circa 60 euro. Il pronto intervento del brigadiere libero da servizio e delle pattuglie ha consentito di arrestare i malviventi a poca distanza, lungo la pista ciclabile. La refurtiva è stata restituita alla vittima, che ha riportato lieve contusioni, come anche uno dei carabinieri intervenuti.

Hanno aggredito un connazionale per rapinarlo ma sono stati arrestati poco dopo grazie all’intervento di un brigadiere dei carabinieri libero da servizio, che ha seguito i malviventi in fuga e li ha bloccati grazie all’aiuto dei colleghi della Stazione di Iolo e del Nucleo Radiomobile. In manette, ieri notte, sono finiti due cinesi di 33 e 48 anni, entrambi clandestini e senza fissa dimora. Approfittando dell’oscurità, avevano rapinato un connazionale di 42 anni, che passeggiava in via Vittorio Veneto, sottraendogli il portafoglio con all’interno circa 60 euro. Il pronto intervento del brigadiere libero da servizio e delle pattuglie ha consentito di arrestare i malviventi a poca distanza, lungo la pista ciclabile. La refurtiva è stata restituita alla vittima, che ha riportato lieve contusioni, come anche uno dei carabinieri intervenuti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*