Spaccia hashish a quindicenni, denunciato magrebino

Spacciava hashish a minorenni nel parcheggio di un supermercato in via Targetti, ma è stato sorpreso da una volante e denunciato nonostante il tentativo di disfarsi di alcune dosi di hashish. Il movimento sospetto dell’uomo, un 23 enne marocchino, irregolare e senza fissa dimora, non è sfuggito agli agenti, che hanno recuperato poco più di un grammo di droga e ha sequestrato 145 euro. Durante il controllo, avvenuto ieri sera attorno alle 22, poliziotti hanno risposto ad una telefonata giunta sul cellulare dello spacciatore. All’altro capo del telefono, la voce di un giovane chiedeva di potersi incontrare al “solito posto”. Poco dopo, a comprare l’hashish si sono presentati quattro ragazzini italiani: un diciottenne e tre minorenni di età compresa tra i 15 e i 16 anni, tre residenti a Vaiano e uno a Prato. Quest’ultimo, 15 anni, ha ammesso di aver chiamato lo spacciatore magrebino per comprare droga e fumarla insieme ai tre amici. I quattro giovanissimi sono stati portati in Questura e riaffidati ai rispettivi genitori, rimasti di sasso per quanto successo.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*