Ventenne aggredito da due rapinatori messi in fuga dalla Polizia

Hanno aggredito un giovane cinese che stava camminando in via Marini, ma poco distante c’era una Volante della questura che è subito intervenuta, mettendo in fuga così i due malviventi, probabilmente maghrebini. I poliziotti hanno anche provato a inseguire a piedi i due, che nel frattempo erano saliti sulla massicciata ferroviaria. Ma dopo un pericoloso inseguimento sui binari, gli stranieri sono scesi dalla ferrovia all’altezza di piazza Ciardi, facendo perdere le loro tracce anche grazie al buio della notte. Il fatto è avvenuto intorno alle 21 di ieri sera. La vittima è un ventenne cinese che, nella colluttazione con i rapinatori, ha ricevuto un cazzotto al volto che gli ha procurato una ferita al labbro, poi medicata dai sanitari del 118. Prima di fuggire i due aggressori sono riusciti a strappare la collanina d’oro che il giovane portava al collo. E’ probabile che, senza l’intervento della polizia, i due avrebbero portato via anche i soldi e altri beni in possesso del 20enne. Durante le fasi di ricerca, i poliziotti hanno poi fermato in piazza Mercatale un maghrebino sospetto, ma il giovane cinese non è stato in grado di riconoscerlo con certezza.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*