Smonta il blocco motore di una moto per truccare il suo “cinquantino”: 21enne pratese denunciato per ricettazione

E’ risultato rubato il blocco motore usato per truccare il ciclomotore sequestrato a fine ottobre da una pattuglia del Reparto Motociclisti della Polizia municipale. Il ciclomotore, condotto da M.B., pratese di 21 anni, era stato oggetto di controlli perché gli agenti si erano accorti che si muoveva nel traffico troppo velocemente per essere un semplice cinquantino. Fermatolo hanno subito constatato che il blocco motore originario era stato sostituito con uno di cilindrata più grossa tanto che il ragazzo era stato denunciato per guida senza patente avendo solo il “patentino” per ciclomotori.
Gli agenti hanno però proseguito gli accertamenti sul blocco motore e sono riusciti a risalire al veicolo su cui era istallato, un motociclo rubato ad inizio ottobre, sempre a Prato.
Il conducente è stato quindi denunciato anche per ricettazione, reato che prevede una pena fino a otto anni ed una multa fino a 10mila euro. Il ciclomotore, privo anche di assicurazione, è stato rottamato.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*