Incidente mortale via Filzi, dolore e sgomento fra i conoscenti a Maliseti: “Tragedia immane”

Alessio e Donato Imundo (nella foto), i due giovani fratelli morti stanotte in un incidente stradale in via Filzi (Leggi l’articolo), erano molto conosciuti a Maliseti, dove abitavano assieme alla famiglia (per l’esattezza in via Argonne). I due, Alessio di 17 anni studente e Donato di 23 operaio, erano soliti ritrovarsi al circolo Quinto Martini proprio di Maliseti, assieme alla loro compagnia. E gli amici questa mattina si sono voluti ritrovare al circolo per farsi forza a vicenda e provare a capire di preciso cosa sia successo stanotte, in quei tragici istanti. Con la speranza nel cuore, tra l’altro, di potere riabbracciare il terzo loro amico, di 23 anni, attualmente ricoverato in prognosi riservata al Nuovo Ospedale.
Lacrime, disperazione e poca voglia di parlare dell’accaduto, caratterizzavano stamani il circolo. Solo qualcuno, con un filo di voce, spiegava come si tratti “di una tragedia immane”, rivolgendo subito il pensiero ai familiari di Alessio e Donato. Chi è responsabile del circolo invece ricorda i due fratelli come “bravi ragazzi, che non avevano mai dato problemi”. E il pensiero di molti va subito anche al 23enne in prognosi riservata al Santo Stefano, nella speranza che in una giornata tragica ci possa essere almeno una notizia positiva.

4 Commenti

  1. Le parole non possono alleviare il dolore dei 2 genitori….. oggi sono morti anche loro. Sono addolorata.

  2. Ero lì sul luogo dell’incidente e davanti a me una scena raccrapicciante. A distanza di 1 giorno sono ancora sconvolto. Condoglianze ai genitori.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*