26 Maggio 2014

Cenni accetta la sconfitta e si complimenta con Biffoni: “Vittoria netta, sono stati più bravi. Il mio futuro? Sarò il capo dell’opposizione” – Video


Arrivano le parole anche del sindaco uscente Roberto Cenni dopo la netta sconfitta elettorale. Ecco quanto detto dall’ex primo cittadino ai microfoni di Tv Prato: “Bisogna dare l’onore a chi è riuscito a conquistare la fiducia di gran parte dei pratesi. E’ una vittoria nitida quella del Pd sia per le amministrative che per le europee. Sono percentuali che indicano chiaramente la volontà degli elettori. Sono stati molto bravi loro, io credo di averci messo tutte le capacità e la passione che ho. Evidentemente i loro propositi hanno conquistato i cittadini. Credo di lasciare una città migliore, con tante potenzialità, una comunità ricca di energie. Certo, ci sono tanti problemi dovuti all’immigrazione e la situazione di crisi, ma sono convinto che Biffoni sarà orgoglioso di guidare la città di Prato. Voglio onorare quelle persone che nel chiedermi la partecipazione alla lista civica mi hanno chiesto di ricandidarmi. Spero di dare un contributo in positivo per Prato anche dalla minoranza. Fare il sindaco è stata un’esperienza dirompente, unica, ringrazio i cittadini per l’onore che mi hanno concesso. Prato è una città che conoscendola l’apprezzi sempre di più per la capacità di reagire a qualsiasi episodio”.

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Il pratesaccio
Il pratesaccio
8 anni fa

lui rimane capo dell’opposizione,l’altro se perdeva tornava a Roma viva la serietà. 🙂

stralunato
stralunato
8 anni fa

l’altro se perdeva tornava a roma dove aveva una poltrona garantita e un maxi maxi maxi stipendio… viva l’onestà intellettuale…

noi italiani e pratesi in particolare crediamo anche alle favole….

questo personaggio conta meno di zero… qualunque cosa dice viene subito smentito dal presidente del consiglio nonchè segretario del suo partito…

ve ne accorgerete.
l’avete voluto ora ciucciutatevelo

pisolo
pisolo
8 anni fa

e ci s’è ciucciato il Cenni, ci si puo’ ciucciare anche questo.Comunque onore a Roberto Cenni che nelle espressioni usate in questa circostanza mi è sembrato francamene sincero.

il pratesaccio
il pratesaccio
8 anni fa

pisolo ricordati che quello non e’ un comunista represso che rosica continuamente tutte la notti,e’ una persona come tutti noi,comunque tanti auguri e buona fortuna al vincitore in carica;speriamo che faccia il bene “solo” della nostra citta’!!!!!!!!!