In 30mila in Santa Trinita per le bancarelle con cibo da strada: consumati 2mila cannoli siciliani e 4 quintali di bombette pugliesi

Un successo inaspettato e consumazioni record per l’evento Streetfood Village Santa Trinita nato dalla collaborazione tra Consorzio Santa Trinita e Associazione Streetfood, programmato per la riqualificazione della via e del quartiere pratese nello scorso weekend. Questi i consumi registrati nella tre giorni: 1,5 quintali di olive ascolane, 2mila piadine, 3mila panigacci di Podenzana, 3 quintali di patate tornado, 40 chili di gnocchi al tartufo, 1,5 quintali di pasta dell’Apecar piemontese, 5 porchette di Ariccia (dai 30-50 kg l’una ca.), 15mila arrosticini, 1,2 mila mojito, quasi 800 litri di birra artigianale, 2mila cannoli siciliani, circa 4 quintali di bombette pugliesi, 50chili di pastin bellunese e altrettanti di lampredotto, 6 quintali di fritto di pesce, 6 quintali di carne argentina, 20 padelle di paella spagnola e 1,5 mila tacos messicani. Il tutto per un totale complessivo di 30mila visitatori.
Grande la soddisfazione di Francesco Querci, Presidente del Consorzio Santa Trinita che ha dichiarato:“L’evento sicuramente si ripeterà visto il successo enorme riscontrato in questa tre giorni di sapori. I nostri concittadini hanno dimostrato di apprezzare l’idea di riunire in un’unica via la tradizione gastronomica “povera” italiana; ma molto hanno influito sia la qualità che l’esperienza offerte dai ristoratori, membri dell’associazione, intervenuti per l’occasione”.
“Tra l’Associazione Streetfood e il Consorzio Santa Trinita – conclude Ricciarini di Streetfood – si è creata subito una piena condivisione di intenti fra le parti. Questo è quello che ci interessa per il bene di un territorio, per l’impegno a diffondere e tenere vivo un progetto culturale nato in tempi non sospetti (2004) in contrasto con quelle realtà oggi incentrate esclusivamente sull’immagine, sull’apparenza e, in gergo tecnico, sul cosiddetto show-biz”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*