Aggiornato il catasto incendi boschivi a Montemurlo: trenta giorni per le osservazioni da parte dei proprietari dei terreni

Il consiglio comunale di Montemurlo nel corso dell’ultima seduta ha approvato l’aggiornamento del catasto incendi boschivi, istituto nel 2010. Tutti gli atti sono stati pubblicati ed i proprietari delle zone incendiate negli ultimi sei anni hanno trenta giorni, fino al 19 dicembre, per presentare eventuali osservazioni.
La cartografia predisposta dall’’ufficio urbanistica, utilizzando i dati forniti dal Corpo forestale dello Stato, infatti, ha rilevato le aree dove si sono verificati incendi. Per legge, in queste zone graveranno alcuni vincoli volti a scoraggiare eventuali speculatori. In particolare, per cinque anni non sarà possibile rimboschire, per dieci anni dal momento dell’’incendio i proprietari avranno il divieto di edificare – là dove previsto – mentre il vincolo quindicennale prevede l’’impossibilità di cambiare la destinazione d’’uso del terreno.
Tutta la documentazione relativa all’aggiornamento del catasto incendi è consultabile recandosi di persona all’’ufficio urbanistica (via Toscanini, 1) oppure all’’indirizzo www.comune.montemurlo.po.it nella sezione “news urbanistiche”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*