Domani arriva l’abete natalizio in piazza Duomo. Gli altri 33 alberi resteranno nelle frazioni anche dopo le festività

Un Natale “green” che punta al rispetto per l’ambiente e strizza l’occhio anche al riutilizzo delle piante decorate e abbellite in occasione delle festività natalizie. E’ quello che si appresta a vivere l’intera città, con il centro storico e le periferie che si preparano ad accogliere le prime iniziative per un 25 dicembre ricco di magia.
Si comincia domani mattina con la sistemazione, in piazza Duomo, del grande e tradizionale albero, un abete alto 10 metri che verrà collocato da Asm e contribuirà a rendere affascinante l’atmosfera.
Nei giorni successivi toccherà poi ai quartieri cittadini. Saranno 33 gli alberi di Natale distribuiti nelle diverse frazioni. Non si tratta di abeti, ma di piante di vario tipo che verranno addobbate per le feste ma la cui vita proseguirà anche dopo i festeggiamenti: gli alberi, alti 6 metri, saranno infatti piantati negli spazi individuati di ciascun quartiere e resteranno a disposizione dell’abitato anche dopo il Natale. Una svolta ambientalista voluta dalla Giunta che, come sottolineato dall’assessore all’Ambiente Filippo Alessi, “consente di arricchire il verde pubblico della nostra città e di evitare inutili sprechi”.

Nella foto l’allestimento luminoso in piazza Duomo dell’anno scorso.

3 Commenti

  1. Non farete mai quello che è stato fatto lo scorso anno.
    siete dei dilettanti allo sbaraglio.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*