Grave donna investita sulle strisce in via Firenze FOTO

Una donna di circa 70 anni è stata investita nel tardo pomeriggio, verso le 18, in via Firenze, all’altezza del bar Las Vegas. Le sue condizioni sono gravi, anche se non sembrerebbe in pericolo di vita. L’anziana era cosciente quando è stata soccorsa da un’ambulanza della Pubblica Assistenza “L’Avvenire”, inviata sul posto dal 118. La donna è stata investita da una Ford Focus, guidata da un anziano, mentre stava attraversando in prossimità delle strisce. Sul posto è intervenuta la polizia municipale con tre pattuglie per i rilievi del sinistro e la regolazione del traffico, che ha subito ripercussioni. L’incidente, avvenuto in direzione di Calenzano, ripropone la scarsa sicurezza di quel tratto di strada, già teatro in passato di episodi analoghi. La donna dopo avere ricevuto le prime cure sul posto da parte dei sanitari intervenuti a bordo dell’ambulanza della Pubblica Assistenza, è stata poi trasportata per accertamenti al Santo Stefano.

5 Commenti

  1. Stavolta un anziano automobilista ha investito un anziano pedone…vediamo se anche in questo caso riusciamo a dare qualche colpa a noi giovani!

  2. In questo tratto preciso di strada succede un incidente del genere ogni 2/3 settimane, e purtroppo in alcuni casi ci sono state anche delle vittime.
    E’ da anni che i residenti esprimono l’assoluta mancanza di illuminazione in questo tratto specifico di strada, e la mancanza di segnaletica adeguata, insieme con l’esponenziale crescita dei rami degli alberi che a volte compromette la visuale.
    Come sempre tutto è caduto nel dimenticatoio. Sotto elezioni venivano quasi a suonare porta a porta i campanelli per chiedere ed informarsi sui disagi della zona, come se gli fregasse davvero qualcosa… Ora come sempre se ne sbattono, lasciando questo tratto di strada abbandonato al caso, nonostante puntualmente ogni mese succedano casi gravi legati alla sicurezza stradale.
    Bravi continuate così, è questo il modo migliore di fare politica e di dare risposte ai problemi.
    E non venite fuori che la politica non c’entra nulla, perché se non mi sbaglio c’è un assessorato al traffico ed alla mobilità, e visto che tanti prendono pure i premi di rendimento per gli obbiettivi conseguiti, mi chiedo in questa strada che obbiettivi sono stati raggiunti se non quello di fare almeno un ferito grave il mese.

  3. Non c’è da assolvere il conducente
    però col buio le strisce pedonali sono invisibili
    e le persone – spesso vestite di scuro – le vedi male specialmente se “confidano” nelle stesse strisce pedonali per attraversare e ci si buttano come se fossero illuminate a giorno…
    con tutto ciò, NOI con pioggia e buio dobbiamo stare molto molto molto attenti, ma se vai a 30 km/h (che sarebbe giusto con la pioggia in città) trovi tanti “vettel” dietro che ti suonano e ti sfanalano e non sono contenti finché non ti sorpassano a 70 km/h anche in prossimità di attraversamenti pedonali.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*