Il Pretorio contro la violenza sulle donne: grande successo della performance su Artemisia Gentileschi

Arte e teatro, un binomio che si riconferma vincente al Museo di Palazzo Pretorio, complice una ricorrenza importante come la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Così, oltre 200 visitatori (fra cui tante donne) hanno preso parte alla serata di apertura straordinaria del Museo per la performance teatrale intorno alla vita di Artemisia Gentileschi.
Coprodotta da Alifer e dalla compagnia teatrale universitaria “Binario di Scambio”, “Artemisia. La ‘pittora’ allo specchio”, in scena al primo piano del Pretorio, ha richiamato l’interesse di tante persone che hanno sfidato l’incessante pioggia di martedì sera per non perdersi la ricostruzione biografica dell’artista di scuola caravaggesca passata alla storia per uno dei primi casi di processo per stupro, tanto che si è deciso di replicare la performance nella stessa serata per consentire a tutti di assistere alla rappresentazione. In scena tra i tesori dell’arte del Trecento e del Quattrocento, da Filippo Lippi a Giovanni da Milano, una bravissima Stefania Stefanin accompagnata da Gabriele Bonafoni, la giovane violoncellista Giuditta Ara e Mirco Rocchi che ha firmato anche il testo e la regia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*