Nasce a Montemurlo un centro di riferimento per il post affidamento e adozione

Da giovedì 27 novembre, dalle ore 17 alle 19 al Centro Giovani di piazza Don Milani, un team d’ esperti (psicologi, pedagogisti, educatori) accoglierà, in uno spazio protetto, le famiglie e i minori, fornendo loro servizi di supporto e di consulenza nella delicata fase che segue l’affido o l’adozione, ma anche contesti che possano favorire la socializzazione dei bambini e dei ragazzi in un momento di disagio.
“Il periodo che segue l’affido o l’adozione è sempre molto problematico – spiega la presidente della cooperativa “Alambicchi”, Liliana Lapi –. I bambini spesso subiscono il senso dell’abbandono e le famiglie affidatarie o adottive si trovano sole e senza strumenti ad affrontare una fase di forte difficoltà”.
Il punto “Spazio insieme”, grazie alla sinergia tra varie istituzioni e la collaborazione di diverse figure professionali, dunque, darà ai genitori l’opportunità di capire meglio i problemi che stanno vivendo i bambini e li aiuterà a mettere in atto le strategie più efficaci per superare le difficoltà. Innanzitutto, allo “Spazio insieme” i bambini troveranno uno spazio gioco, che potranno frequentare insieme ai loro fratelli o amichetti “ perché – continua Liliana Lapi – non vogliamo creare ghetti”. Qui educatori e psicologi seguiranno i minori, li osserveranno e promuoveranno forme di dialogo che possano far emergere le problematiche. I genitori, invece, potranno decidere se condividere questo momento di gioco con i bambini o se seguire percorsi separati di sostegno con gli psicologi. “Vogliamo che lo Spazio insieme diventi un centro di riferimento per famiglie.- sottolineano l’assessore alle politiche sociali, Luciana Gori e alla pubblica istruzione, Rossella De Masi.- Un luogo privilegiato di scambio di esperienze tra genitori che stanno vivendo situazioni simili, anche attraverso la creazione di gruppi di auto-aiuto e di sostegno reciproco”,
Il servizio è completamente gratuito ed è realizzato dalla cooperativa “Alambicchi”, nell’ambito del progetto “Crescere insieme”, promosso dagli assessorati alla pubblica istruzione e politiche sociali del Comune di Montemurlo, in collaborazione con il centro adozioni dell’Area vasta e al servizio affidi del Comune di Prato e con il contributo della Regione Toscana.
Lo “Spazio insieme” sarà attivo ogni giovedì dalle ore 17 alle 19 con accesso libero e gratuito. Per maggiori informazioni le famiglie possono contattare la cooperativa Alambicchi (via Strozzi, 91 – Prato) telefono 0574-611299 cell. 334 6861877 e-mail: crescereinsieme@alambicchi.org o navigare su www. alambicchi.org o sui social Facebook.com/progettopratocrescereinsieme.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*