Piazza Mercatale, ecco le richieste del Movimento 5 Stelle: pedonalizzazione totale e referendum

Piazza Mercatale? Per i grillini dovrebbe essere pedonalizzata completamente. “Il Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle – si legge in una nota – ha richiesto all’assessore Alessi un atto di coraggio, ovvero la pedonalizzazione totale della piazza, anche in un’ottica di sviluppo turistico di Prato. Dopo anni in cui sono stati spesi migliaia di euro per progetti rimasti chiusi in un cassetto, per ultimi i 10.000 euro per un inutile sondaggio telefonico, noi vogliamo che la piazza sia restituita al suo originale significato ovvero non parcheggio per auto ma luogo di aggregazione e socializzazione, come avviene in tutte le maggiori città d’Europa”. Il Movimento 5 Stelle non ritiene “plausibili” le dichiarazioni dell’assessore all’urbanistica Barberis sull’impossibilità di rendere la piazza totalmente pedonale. “Se vi è la volontà da parte dell’amministrazione i dirigenti possono tranquillamente trovare una soluzione: il traffico potrebbe essere deviato e comunque diminuito con un potenziamento dei mezzi pubblici, i parcheggi persi potrebbero essere recuperati con i parcheggi poco sfruttati adiacenti di piazza del Mercato Nuovo o lungo bisenzio, o quelli dell’ex Med, anche collegati con navette elettriche. Ai residenti per limitarne il disagio possono essere destinati una parte di questi parcheggi a uso esclusivo, inoltre rimarrebbe comunque la possibilità per loro di sosta per il carico/scarico. I giardini dovrebbero essere dotati di giochi in legno per bambini e area sgambatura per cani, in modo da aumentarne la partecipazione e con essa diminuire il degrado. Se il Sindaco è preoccupato dalle lamentele che potrebbero arrivare da una parte di cittadini, chiediamo in ultimo che venga istituito un referendum per fare decidere a tutti i pratesi il futuro della piazza.”

2 Commenti

  1. l’unica proposta sensata quella dei 5stelle.riportare la piazza triangolare che Malaparte defini’ ‘la piu’ bella della Toscana’ alla sua originale,antica bellezza. Sono stati sperperati molti soldi in progetti
    idioti,qualiu il parcheggio sotteraneo,etc.,Ma naturalmente la richhiesta dei 5stelle cadra’ nel vuoto. I bottegai sono contrari alla abolizione di parcheggi, c’e’ perfino un grullo che,nuovamente, chiede alla Giunta di intensificare le soste auto all’interno delle mura..va’ia’ va’ ia’…….

  2. il centro studi prato 2.0 ritiene che si debba riflettere su vari punti prima di accedere ad una pedonalizzazione totale della piazza
    1) buona l’idea di salvaguradare una parte della piazza ( lato giardini) con una operazione di pedonalizzazione parziale
    2) va bene il cambio veicolare a patto che la parte del parcheggio rimanga visto che altrimenti creerebbe un problema ai commercianti
    3) va salvaguardata la piazza come punto di attrazione e movida
    4) la qualità del mercati effettuato deve esere centrale per aumentare il livello e al contempo caratterizzarla con altri appuntaenti come il vintage, antiquariato , mostre artigianato internazionale
    5) ripulirla fisicamente vista la sporcizia presente e risistemarla
    6) eliminazione dello spaccio e prostituzione quindi bene vengano forme di controllo
    7) maggiore collegamento con via arcivescovo martini e valorizzazione pedonale
    8) attenzione alla vocazione e uso turistico e culturale della piazza
    9) attenzione alle barriere archietettoniche
    10) attenzione salvaguardia dei giardini
    Presidente Centro studi
    Dr.
    Pagliocca Roberto

    gruppo Economia centro studi

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*