Scoperto parrucchiere abusivo, scattano sequestro dell’attività e multa da 2600 euro – FOTO

Sequestro dell’attività e due multe per un totale di 2.666 euro. Questo il bilancio dell’operazione portata a termine ieri dagli agenti dell’unità operativa polizia commerciale amministrativa e anticontraffazione della municipale, intervenuti in un’abitazione in via Pistoiese dove D.X., cittadino cinese di 42 anni, esercitava la professione di parrucchiere senza alcun titolo e in mancanza dei requisiti richiesti. Un ampio spazio del locale, gestito irregolarmente, era stato infatti allestito con strumenti e prodotti specifici per la cura e l’acconciatura dei capelli.
Il controllo rientra nel programma di monitoraggio del territorio relativo all’esercizio abusivo delle attività commerciali ed è scattato perché gli agenti di piazza Macelli avevano notato, da tempo, un flusso continuo e sospetto di visitatori all’interno della struttura: l’attività è risultata poi essere molto frequentata dalla comunità cinese.
Nei confronti del titolare verranno effettuati ulteriori accertamenti dal punto di vista fiscale.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*