Smantellata la baracca-dormitorio nel cantiere edile della scuola Don Bosco

Un accampamento abusivo all’interno del cantiere edile della scuola media Don Bosco in via Isola di Lero è stato smantellato stamani dalla polizia municipale subito dopo la segnalazione da parte della dirigenza scolastica, che aveva notato soggetti non identificati nell’area. Vista soprattutto la vicinanza con la scuola gli agenti sono intervenuti in tempi brevissimi e all’interno del cantiere, separato dalla scuola da pannelli compensato, è stato trovato sotto un riparo di fortuna un extracomunitario senza fissa dimora. L’uomo è stato condotto al comando per l’identificazione e gli atti conseguenti alla denuncia a piede libero per il reato di invasione di edifici e terreni pubblici.

L’area è stata bonificata da Asm, che ha rimosso la baracca improvvisata per scongiurarne altri utilizzi .

 

1 Commento

  1. La cosa non mi stupisce più di tanto. Questo scheletro è in piedi da 10 anni ad arrugginire, senza che si sia trovata l’ occasione, nelle varie legislature di diverso colore che si sono succedute, per finirlo e risolvere il problema degli alunni che sono attualmente divisi in 2 strutture . D’ accordo sul costruire la palestra, ma la priorità è questa !!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*