Pallavolo: Volley Prato a testa altissima con Pisa

Battere il Dream rimane un sogno. Prima di ritorno senza sorprese. Prato in tredici gare è cresciuta ma non abbastanza per superare la formazione di Lazzeroni. La prima di ritorno al Keynes termina con il successo dei pisani che proseguono la propria corsa con Fucecchio e Calci. Prato, che a questa gara non aveva molto da chiedere, si porta a casa una buonissima prestazione ed un bagaglio di ulteriore fiducia ed ha già la testa alla prossima sfida possibile con Valdera. Si gioca per San Valentino e la squadra di Novelli spera di trovare il primo successo in trasferta del suo torneo.

1° set: Prato con Giona Corti e Catalano in diagonale, Zani e Coda al centro, Bandinelli e Grassi di banda, Innocenti libero. Primo set con Pisa che dimostrava subito di avere una marcia in più soprattutto in esperienza. Prato non trovava la consueta efficacia al servizio ed il Dream guadagnava fin dalle prime fasi i due o tre punti di vantaggio che teneva costantemente a distanza Prato. Ospiti che allungavano sul 12-18. Prato che tornava sul 14-18. Finale di set senza sorprese e chiusura ospite a 17.

2° set: nel secondo parziale partiva bene Prato. Novelli inseriva Mazzinghi per Zani. Pisa sbagliava un attacco, Corti murava Piccinetti e la squadra di Novelli saliva sul 4-1. Pisa reagiva e tornava in parità (6-6). La gara proseguiva sui binari dell’equilibrio con Prato che tornava avanti sul 13-12 ed il Dream Volley che la sorpassava di nuovo (13-14). Partita ora molto bella e combattuta con i ragazzi di Novelli bravissimi a tenere botta contro la più esperta formazione ospite. L’equilibrio regnava fino al 20-20. Qui Prato dava l’impressione di essere meno lucida, sbagliava due servizi consecutivi (sul 21-20 e sul 22-21) e si trovava sotto 22-24. Il tempo di Novelli ricompattava la squadra che tornava in campo decisa a giocarsi le sue chance. Un fallo ospite ed un muro di Grassi portavano la squadra pratese sul 25-24. Una difesa di Corti ed un’alzata in bagher rovesciato di Mazzinghi consegnavano a Grassi la palla del 26-24.

3° set: Prato sugli scudi anche nel terzo parziale. La squadra di Novelli prendeva coraggio dalla vittoria del set precedente e metteva alle corde gli ospiti. Dopo l’equilibrio iniziale Prato sul 10-7, Piccinetti piazzava un ace per riavvicinare i suoi ma lo stesso faceva Bandinelli per Prato portano i ragazzi di casa sul 15-12. Pisa progressivamente rientrava (18-16 e 20-20) ed il finale era di nuovo lottato punto su punto. Pisa sul 20-22. Poi Coda al servizio metteva in difficoltà gli ospiti e Prato saliva sul 24-23. Piccinetti, l’uomo dei palloni che scottano per il Dream Volley, pareggiava i conti. Ancora l’ex Tomei decisivo per la chiusura del set ospite ai vantaggi.

4° set: Prato che subiva il contraccolpo del set perso ed andava subito sotto (0-4). Bravi i ragazzi di Novelli a rimontare (6-6) ma il nuovo break ospite arrivava sull’11-15. Prato, però, non mollava e tornava sotto, limando punto su punto il vantaggio ospite per tre volte (dall’11-15 al15-17, dal 16-20 al 19-20). Pisa però nel finale si attaccava ancora a Piccinetti e chiudeva i conti.

VOLLEY PRATO DREAM VOLLEY PISA 1-3

Volley Prato: Giona Corti, Raspanti, Catalano, Bandinelli, Giagnoni, Grassi, Cambi, Zani, Mazzinghi, Coda, Innocenti, Scaduto, Mazzinghi. All. Novelli.

Dream Volley Pisa: Piccinetti, Croatti, Lusori, Vecchiani, Rossi, Golino, Lupo, Comella, Codiglione, Scavone. All. Lazzeroni.

Arbitro: Pagani

Parziali: 17-25; 26-24; 24-26; 20-25.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*