Pluripregiudicato e ubriaco aggredisce il titolare di un bar e finisce in carcere

Ubriaco già alle 8.40 del mattino aggredisce il titolare di un bar mentre cercava di accompagnarlo fuori dall’esercizio. Non contento, il giovane, rintracciato dalla polizia, pensa bene, ancora in evitente stato di ebbrezza, di rifiutarsi più volte di fornire le generalità, spintonando gli agenti, che si vedono costretti ad immobilizzarlo e portarlo in Questura. E’ successo ieri ad un 22enne maghrebino in via Fiorentina. Il giovane è risultato poi essere clandestino e pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Inoltre il maghrebino era stato arrestato, l’11 aprile scorso, dalla polizia di Ascoli Piceno per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Su di lui pendeva quindi un ordine di cattura emesso dall’autorità giudiziaria marchigiana e di conseguenza il 22enne è stato portato al carcere de La Dogaia.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*