Pallavolo: vittorie di platino per Viva e Viaccia

Il Viva supera l’Appennino e rimane in scia al Fucecchio. bene anche Viaccia che supera Pescia mentre perdono Carmignano e Ariete.

Serie D Femminile Girone B
Kemas Fucecchio – Ariete Prato Volley Project 3-0 (25-23; 25-21; 25-19), Palestra Com. Da Vinci, arbitro Ciacci.
L’ariete perde in casa della capolista. Gara non male di Prato che però paga le troppe pause e i momentanei black out accusati in ognuno dei tre parziali. Per vincere in casa della capolista evviva maggiore continuità e questa non c’è stata. I play off, complice il risultato del Pescia, sono comunque ancora possibili. La gara. Primo set con Prato in gara (3-3 e 5-6). Fucecchio trovava il primo break sul 10-8 e quando allungava a tre lunghezze (15-12) Lazzarini chiamava tempo. Dopo la pausa ancora accelerazione delle padrone di casa e panchina pratese nuovamente costretta al tempo sul 18-13. Capolista avanti 20-15 e Prato in grande difficoltà. Fucecchio sul 23-17, Prato a recuperare sul 23-20 ma chiusura delle padrone di casa che arrivava a 23 dopo il tempo della panchina di casa sul 24-22. Nel secondo parziale Prato sotto 5-3 e 11-7. Recupero Prato (15-15) ma immediata nuova fuga delle ragazze di casa sul 21-15. A quel punto chiusura a 21 senza troppi affanni da parte di Fucecchio. Nel terzo Prato in scia all’inizio (6-5) poi avanti (9-11) ma a subire, dopo il tempo Fucecchio, la reazione delle padrone di casa (16-11). Due i tempi di Lazzarini.  ma PVP sotto 18-12 e poi fermo battuto a 19.
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Ambrogetti, Trinca, Belli, Carovani, Lombardi, Fanti, Foggi, Bessi, Boso, Legnini, Marchesini, Scopelliti. All. Lazzarini.

Le altre Serie D del Progetto
Serie D Girone A – Pallavolo Carmignano – Pallavolo Garfagnana 2-3 (25-16; 19-25; 18-25; 25-17; 11-15) Palestra Il Pontormo, arbitro Turturro
La rosa della Pallavolo Carmignano: Bombardieri, Carlesi, Rossi, Costa, Memoli, Sanesi, Vanni, Scafetta, Garbesi, Campani, Sguanci. All. Fiaschi.

Serie D Girone B – Viaccia Volley – Delfino Pescia 3-0 (25-20; 25-15; 25-20), Palestra Salvo D’Acquisto di Tavola, arbitro Gatì.
La rosa del Volley Viaccia: Prosperi, Menchetti, Ricci, Vannucchi, Spagnoli, Chiti, Scipioni, Campostrini, Marchi, Turchi, Simonetti, Parri, Martire, Bresci. All. Formigli.

Serie D Girone B – Viva Volley – Appennino Pistoiese 3-0 (25-16; 25-21; 25-13), Palestra di San Paolo, arbitro Formisano
La rosa del Viva Volley: Giuntoli, Gianni, Piccini, Parretti, Moretto, Ponzetta, Ridolfi, Nesi, Basagni, Innocenti, Borchi, Vannini, Sanesi. All. Polenzani.

Nel Girone A, Carmignano perde in casa il big match salvezza e dovrà soffrire fino in fondo per salvare la categoria. Gara tirata, nervosa che le ospiti sono state più lucide a gestire soprattutto al servizio e che Carmignano si è fatto scivolare di mano nonostante un grande carattere ed un grande orgoglio. La gara con Bombardieri e Rossi in diagonale, Garbesi e Sguanci al centro, Vanni e Sanesi di banda e Panerai libero e primo set lottato fino a metà, quando Carmignano strappava agrarie anche ad una serie di errori ospiti e chiudeva a 16 senza problemi. Nel secondo partenza forte del Garfagnana (1-3). Secondo set che vedeva Carmignano soffrire in ricezione e ospiti salire sul 16-22 prima di chiudere a 19. Carmignano che continuava a soffrire anche nel parziale successivo. Squadre sull’11-11 ma Garfagnana che batteva benissimo e che mandava nuovamente in tilt la ricezione e quindi la ricostruzione di casa. Ospiti sopra 1-2 chiudendo il set a 18. Carmignano sull’orlo del baratro ed a reagire. Nel quarto solo padrone di casa a spingere con vantaggio sul 4-2 che si dilatava nei punti successivi. Padrone di casa sul 21-13 e poi a chiudere a 17. Tutto rinviato al quinto set. Tie break equilibrato e Carmignano avanti di soli due punti al cambio campo (8-6). Garfagnana che però giocava nettamente meglio la seconda parte di set e chiudeva a 11.

Nel Girone B, il Viaccia supera Pescia e si regala tre punti fondamentali per la salvezza. Grande prova di carattere ma anche di qualità per la squadra di Formigli che ha giocato un’ottima pallavolo sia offensiva che difensiva battendo una delle pretendenti ai play off. La gara. In campo con Prosperi e Ingrassia in diagonale, Turchi e Ricci al centro, Spagnoli e Chiti di banda e Marchi libero. Set ben giocato tra due formazioni precise e poco fallose. Equilibrio perfetto (6-6 e 14-14) con nessuna delle due a trovare la fuga. Primo tentativo ospite (15-17) poi recupero Viaccia e nuovamente parità sul 19-19. Spagnoli trovava la fuga per le sue sul 21-19 e la panchina ospite chiamava tempo. Ingrassia portava le sue sul 22-20 poi tre errori ospiti chiudevano il parziale. Nel secondo Viaccia avanti 7-1 e poi a giocare da sola fino al 18-4. tardiva la reazione ospite. Viaccia inseriva Scipioni e Campostrini e chiusura a 15. Nel terzo ancora Viaccia in controllo e chiusura per tre punti preziosissimi.

Sempre nel Girone B, il Viva Volley rimane in scia alla capolista Fucecchio. Prato batte l’Appennino con una prova di qualità. Contro le ragazze di Bardalone, il Viva non ha concesso niente. Concentrata, la squadra di Polenzani ha dimostrato la sua maggiore caratura tecnica conquistando un successo prezioso. La gara. Viva in campo con Giuntoli e Borchi in diagonale, Piccini e Moretto al centro, Ridolfi e Ponzetta a schiacciare e Sanesi libero. Inizio tutto di marca pratese e Ridolfi e compagne avanti 7-2. Appennino tenace e bravo a rientrare con Gai e Massaro (9-6 e 10-8) ma nuovo break Viva che mette sul piatto della bilancia una maggiore qualità (14-8). Due i tempi di Cecchini che però non impedivano che Prato allargasse il gap fino al 22-13. Buona continuità di gioco del Viva mentre all’Appennino non bastava il reiterato mani e fuori dei suoi attaccanti per rimanere in scia. Nel secondo parziale equilibrio iniziale (6-6) spaccato dal turno di servizio di Borchi che portava Cecchini al tempo sul 12-6 dopo aver permesso a Piccini e Ponzetta di mettere a terra palloni pesanti. Cecchini rivoluzionava la sua squadra ma la ricezione ospite continuava a balbettare. Viva sul 14-7 e poi sul 19-14. Qui però Prato calava d’attenzione e la squadra ospite rientrava sul 20-18. Viva superiore ma incline a lasciare spazio all’Appennino. Piccini metteva giù il 22-19. Nel finale decisiva Ridolfi, attacco e muro, per la chiusura a 21. Nel terzo set ancora Viva a controllare e con Borchi a salire sul 10-3. Gara in cassaforte. Viva a maramaldeggiare (16-4) contro un Appennino che aveva già alzato bandiera bianca.

Le Divisioni:
In Seconda Divisione derby tra l’Ariete PVP e la Pol. 29 Martiri che premia le ospiti che passano 1-3 a San Paolo. Nel Girone B, invece, il Viva Volley ha vinto in Chianti sul terreno dell’Impruneta mercoledì sera per 2-3 con grande ritorno in campo di Francesca Lombardi mentre il Volley Viaccia perde 3-0 in casa del Città di Scandicci. In terza Divisione Vaiano battuto 1-3 dal Poggibonsi. Il Viva Volley batte l’Euroripoli Bianca 3-0 mentre l’Ariete PVP riposa.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*