RUGBY – Cavalieri penalizzati, la salvezza adesso è un miraggio

Preso atto del referto del direttore di gara, il Giudice Sportivo della Federazione Italiana Rugby, rilevato che in occasione della gara I Cavalieri Prato v IMA Lazio, valida per la quindicesima giornata del Campionato Italiano d’Eccellenza disputata sabato 28 marzo, I Cavalieri Prato hanno impiegato il giocatore Giuseppe Datola che risultava squalificato fino al 29 marzo.

Tenuto conto che tale sanzione è stata comunicata alla società, dall’ufficio del Giudice Sportivo Nazionale, con telegramma del 26/3/2015 e con comunicato ufficiale n° Ecc/18/GS – del 25 marzo, non avendo quindi Datola ancora scontato la sanzione irrogata; il Giudice Sportivo dichiara perdente I Cavalieri Prato con il risultato conseguito sul campo di 5 a 52 (mete 1 – 8) in favore della Lazio e la punisce inoltre con la penalizzazione di 4 punti in classifica e con la multa di € 100,00.

Con questa sentenza del giudice sportivo i Cavalieri sprofondano a 9 punti da L’Aquila e a tre giornate dalla fine vedono sempre più lontana la salvezza. Non basterà più vincere a L’Aquila, ma occorrerà fare altrettanto o con il Viadana in casa o contro il Rovigo al Battaglini: risultati da Mission Impossible per i tuttineri che solamente la matematica non condanna ancora alla retrocessione in serie A.

La classifica del Campionato Italiano d’Eccellenza è aggiornata come segue: Femi-CZ Rovigo punti 61; Cammi Calvisano 60; Marchiol Mogliano 58; Fiamme Oro Roma 41; Lafert SAnDonà 40; Rugby Viadana 1970 37; Petrarca Padova 33; IMA Lazio 27; L’Aquila Rugby 5; I Cavalieri Prato -4.

1 Commento

  1. grazie presidente, speriamo in te anche l’anno prossimo.Mi raccomando le offerte per i nuovi abbonamenti della prossima stagione

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*