Pallavolo: il Viva vola in Serie C

Il Viva riporta la Prato del volley in rosa in Serie C. La festa è scattata alle 22.11 quando Giulia Parretti ha messo a terra il pallone del 25-20 che chiudeva il secondo set e di fatto regalava alla società del Presidente Fabio Galeotti la certezza della promozione nella massima categoria regionale. Una promozione inseguita per due stagioni e che riporta Prato in Serie C dopo tante, troppe stagioni deludenti e senza promozioni. Prestazione fantastica delle ragazze di Polenzani che hanno aggredito ed azzannato la gara fin dall’inizio lanciando un segnale chiaro da subito a Gai e compagne che, peraltro, hanno cercato di contestare il successo pratese fino in fondo. Prestazione che fa il paio con quella dell’andata e che corona al meglio una stagione da incorniciare. La gara. Viva senza Piccini, infortunatasi nella gara d’andata, e con Giuntoli e Nesi in diagonale, Parretti e Moretto al centro, Ridolfi e Ponzetta di banda e Sanesi libero. Inizio deciso di Prato che saliva sul 7-4 costringendo al tempo Cecchini. Sul 9-5 Prato, capitan Ridolfi chiedeva il cambio per un problema alla caviglia sinistra. Dentro Basagni, Viva che accusava il colpo (9-7) ma che reagiva subito con Nesi che metteva giù il 13-8. Secondo tempo Pistoia. Nesi ricacciava indietro l’Appennino nell’ultimo tentativo di tornare sotto (13-10). Basagni faceva miracoli in difesa e piazzava i colpi del break decisivo (19-13). Finale senza storia ma Viva che si esaltava anche nella fase difensiva. Nel secondo parziale dentro Ridolfi con una corposa fasciatura e Appennino che provava la reazione immediata (2-4). Prato a recuperare con Ponzetta e Parretti (7-5). Pistoia mai doma (11-10) come nel carattere di Zelica Gai. Ospiti che salivano sul 15-16, dopo il tempo di Polenzani sul punto pistoiese della parità. Equilibrio e grande lotta (17-17), break Viva sul 19-17 e tempo Cecchini. Nesi per il nuovo più due. Finale tutto di marca pratese (22-18) e palestra di San Paolo che esplodeva sul primo tempo di Parretti per il 25-20 che sanciva la promozione. Nel terzo parziale Polenzani dava spazio a Innocenti, Gianni, Borchi e Vannini. Gara senza più storia, Prato a salire sul 7-3, Bardalone a tornare avanti con grinta (7-8). Ospiti che salivano sul 13-18 contro un Prato distratto che non riusciva a risalire la china. Nel quarto dentro Giuntoli, Nesi e Moretto e chiusura Viva a 22 che scatenava ufficialmente la festa.

Viva Volley – Appennino Pistoiese 3-1 (25-18; 25-20; 15-25; 25-22) , Palestra di San Paolo, arbitro Signorini.

La rosa del Viva Volley: Viva Volley: Giuntoli, Gianni, Paolini, Parretti, Moretto, Ponzetta, Ridolfi, Nesi, Basagni, Innocenti, Sanesi, Vannini, Borchi. All. Polenzani.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*