Pallavolo: Viva ad un passo dal sogno, Ariete a testa alta

I risultati delle gare delle squadre maggiori del Prato Volley Project.
S.S.D.S. MENS SANA SIENA – ARIETE PRATO VOLLEY PROJECT 3-2 (25-20; 25-23; 21-25; 25-27; 17-15), Arbitro Cirillo.

Prato a testa altissima. L’Ariete PVP abbandona i play off ma lo fa lottando ed onorando fino in fondo una stagione bellissima. Anche a Siena Belli e compagne lottano con tutte le armi a loro disposizione ed alla fine trascinano la Mens Sana al tie break.  Passa Siena ma lo fa sudandosi ogni punto. Siena, che è bene chiarirlo, nella doppia sfida ha dimostrato di avere maggiori qualità ed esperienza e che ha meritato il successo. La gara. Inizio tutto di marca senese con padrone di casa sul 4-2 e 7-3 e Lazzarini al tempo. Dopo la pausa recupero PVP (8-6 e 12-12). Prato bravissima ad impegnare allo spasimo le senesi (20-19) ma break nel finale delle ragazze di casa per il definitivo 25-20 che archiviava il primo parziale. Nel secondo parziale ancora ottima Ariete che saliva sul 4-6. Equilibrio tra le due squadre (9-9). Break Siena (15-11 ma risposta immediata PVP (16-16). Prato bravissima a piazzare il break (17-20) e doppio tempo Siena. Prato bella fino agli ultimi punti ma poi, come all’andata, poco cinica. Ariete che rimaneva avanti fino al 20-22 e 22-23 ma poi superata da Siena allo sprint con le padrone di casa che festeggiavano il passaggio del turno. Il PVP non mollava neppure nel set successivo. Prato saliva sullo 0-4 e rimaneva in parità fino all’8-8. Break Siena sul 13-10 e tempo Lazzarini. Padrone di casa sul 15-13. Prato a superare sul 17-18 e poi sul 19-20. Il break importante arrivava però sul 21-24 ed a chiudere per l’onore. Nel quarto PVP avanti 4-5. Prato che non mollava un centimetro e saliva sul 12-14 e sul 17-22. Lotta punto su punto fino al termine e Belli e compagne a strappare il diritto al tie break. Nel quinto avanti Siena al cambio campo (8-7) poi ancora equilibrio (9-9, 12-12, 15-15). Alla fine successo Siena allo sprint ma applausi per entrambe.
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Agostini, Trinca, Belli, Lombardi, Fanti, Foggi, Bessi, Boso, Legnini, Marchesini, Dellernia, Dellernia, Scopelliti, Sarti. All. Lazzarini.

VIVA VOLLEY – SALUMIFICIO SANDRI CECINA 3-0 (25-17; 25-14; 25-12), arbitro Grasso.

Il Viva supera ancora Cecina e si regala la semifinale. Una sfida che sarà decisiva per la promozione in categoria superiore. Per adesso, però, il Viva può godersi questo doppio successo sulle “salamine”, vittoria niente affatto scontata ed ottenuta con due prestazioni da grande squadra. La gara. Viva con Giuntoli in regia, Nesi opposto, Piccini e Moretto al centro, Ridolfi e Ponzetta di
banda e Sanesi libero. Prato subito avanti (2-0) ma grande reazione Cecina che saliva sul 3-5.
Ponzetta trascinava le sue al recupero ed al sorpasso con un bel turno di servizio (14-10). Break ospite (14-13) e tempo Polenzani. Bene il muro pratese a toccare molti attacchi delle “salamine”, bene Nesi per il 16-13. Nesi ancora al break (19-13) poi Viva a mantenere il vantaggio (22-15) ed a chiudere con mani e fuori di capitan Ridolfi. Nel secondo set ancora Viva a comandare 3-0 e 7-2 con Cecina in difficoltà in tutti i fondamentali. Tanti gli errori ospiti e Prato che saliva sul 9-3. Set senza grande storia con un’ottima Nesi. Viva sul 14-6 e 17-7 ed a chiudere il set della sicurezza a 14 con una prestazione di grande solidità. Acquisito il passaggio del turno Polenzani schierava in campo Innocenti, Parretti, Basagni e Vannini. Viva avanti 7-4 e dentro anche Gianni in regia e successivamente Borchi. Prato a controllare (9-5) e poi a strappare sul 19-8. Finale che era una lunga passarella per il Viva che chiudeva senza affanni e si regala la sfida decisiva con una tra Appennino e  Cortona.
La rosa del Viva Volley: Giuntoli, Gianni, Piccini, Parretti, Moretto, Ponzetta, Ridolfi, Nesi, Basagni, Innocenti, Sanesi, Vannini, Borchi. All. Polenzani.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*