Troppe associazioni mascherano asili nido e scuole materne, parola di Garnier e Milone

I consiglieri comunali Marilena Garnier e Aldo Milone hanno pochi dubbi: «in questi ultimi mesi è un proliferare di associazioni culturali cinesi che in realtà mascherano asili nido e scuole materne». Lo scrivono in un’interrogazione al sindaco, citando un caso riportato dalla stampa già lo scorso anno, e precisando che, di fronte a minori, le tutele devono essere massime. Non solo. «detti asili nido e scuole materne camuffandosi come associazioni usufruiscono di agevolazioni fiscali», precisano Garnier e Milone.
Al sindaco chiedono di sapere se l’amministrazione comunale è a «conoscenza di tale fenomeno e se ha già provveduto ad effettuare, tramite la Polizia Municipale, altri controlli nei confronti di altre sedicenti associazioni culturali che forniscono invece servizi come asili nido e scuole materne». In sostanza, si domanda al sindaco se «ha effettivamente posto in essere tutti gli strumenti necessari al fine di impedire il proliferare di associazioni che tutto sono fuorchè associazioni culturali».

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*