Pallavolo: Ariete e Viva KO

Ariete e Viva battute ma ancora in corsa per i play off. Viaccia battuta e sempre più vicina alla retrocessione.

Serie C Girone A – Ariete Prato Volley Project – Astra Chiusure Lampo 2-3 (16-25; 25-20; 26-24; 17-25; 12-15), arbitro Tanzilli.
L’Ariete cede all’Astra ma non abdica dal sogno play off. Partita fallosa, ricca di errori ma intensa come poche altre. Alla fine ha la meglio la squadra ospite più cinica nei momenti decisivi. Prato non avrà continuità e non sarà esente da black out ma certo in quanto a cuore non si può rimproverare niente a Belli e compagne. La gara. Ariete con Bartolini e Spagnoli in diagonale, Legnini e Cafissi al centro, Carovani e Belli di banda, Marchesini e Ambrogetti nel ruolo di libero. Inizio pessimo di Prato e Targioni subito al tempo (0-4). Ospiti che salivano sul 2-7 e Ariete con molte difficoltà a mettere palla a terra. Ospiti che salivano sul 7-14. Targiioni provava le carte Morotti, Dellernia e Prosperi. Astra che chiudeva senza eccessivi problemi. Ben diverso l’approccio PVP al secondo parziale. Prato finalmente attento ai dettami di
Targioni e che saliva sul 7-4 costringendo Morettini al tempo. Ariete sul 9-5 ed 11-6 ma ospiti sempre a tornare in scia (14-12) e gara ora molto bella anche se Prato non esente da errori. Sulo 15-14 tempo Targioni. Dentro Dellernia subito ottima a muro e Morettini costretto al tempo sul 18-15 PVP. Al ritorno in campo errore ospite (19-15). Nessuna delle due squadre, però, sembrava voler prendere in mano definitivamente il set ed era nuovamente la panchina pratese a chiamare tempo sul rientro ospite (19-18). Muro Astra per la parità. Belli a riportare avanti il PVP. Break pratese con muro ed attacco Legnini (23-19). Chiusura con ace di Bartolini. Nel terzo ancora inizio passivo di Prato che andava sotto 1-6 costringendo Targioni a spendere un tempo. PVP che andava sotto 3-10 prima di trovare in Dellernia la forza di tornare sotto. Era la numero 15 a trascinare l’Ariete fino al 9-11. Qui, però, l’Astra tornava efficacie (9-14) e Targioni chiamava il secondo time out del suo set. Dal 9-16 l’Ariete si accendeva nuovamente. Ottima Cafissi al servizio e quando Morettini chiamava il suo tempo l’Ariete aveva ormai impattato (16-16). Gara accesa e giallo a Morettini per proteste sul 17-17. Quadruplo ace Bartolini per sorpasso e fuga pratese (21-17). PVP ancora falloso e Astra che si riavvicinava (22-21). Gara zeppa di errori ma intensissima. Dentro Morotti. Parità sul 23-23. Ospiti sul 23-24. Set point annullato da Cafissi. Prato chiudeva con block out della giovane Londi. Dellernia e Londi confermate in avvio di quarto set. Prato avanti (2-0) ma subito ripreso (3-3). Nuovo break PVP (6-3 e 8-5) e nuovo aggancio ospite (8-8). Tempo Targioni. Break ospite per il 9-12 e nuovo time out pratese. PVP che rimaneva agganciata (13-14). Dentro Carovani e Legnini. Nuova fuga ospite (13-16). Ariete con troppe pause ed ospiti a scappare (15-22). Tutto rimandato al quinto set. Nel tie break Prato sotto 2-5 ma a recuperare. Al cambio campo ospiti avanti 6-8. Giallo al PVP per le proteste sull’ultima palla. Equilibrio (10-10) che veniva interrotto da Bagno a Ripoli che saliva sul 10-12 con muro su Dellernia. Tempo PVP. Al ritorno in campo Astra sull’11-14 ed a chiudere a 12.

La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Prosperi, Carovani, Legnini, Morotti, Cafissi, Belli, Spagnoli, Foggi, Ambrogetti, Dellernia, Londi, Marchesini. All. Marco Targioni

Le altre prime squadre del progetto:

Serie C Girone A – Bacci Campi –  Viva Volley 3-1 (25-23; 27-29; 25-21; 25-17), arbitri Staderini e D’Azzo.
Il Viva lotta ma perde a Campi Bisenzio. Nell’afa della palestra Garibaldi la squadra di Polenzani cede ad un Bacci più lucido e preciso ma esce a testa alta e con immutate possibilità di raggiungere i play off. Gara intensa e combattuta, come detto, condizionata dall’afa. La gara. Prato partiva male e Campi scappava sull11-8. Bravo il Viva a recuperare ed a sorpassare (14-17 e 17-19) ma ancora più bravo il Bacci a sorpassare (22-20). Finale equilibrato (22-22) ma sprint vincente di Campi. Nel secondo parziale Campi che scappava subito (9-2 e 10-4). Prato non demordeva e da 12-6 tornava a meno tre (14-11) con gli ingressi di Zerini e Basagni. Nuovo break delle ragazze di casa (20-14) ma il servizio di Basagni era l’arma con cui Prato tornava incredibilmente sotto (21-18). Doppio cambio Campi ma Viva che non si fermava (22-21 e 23-22). Prato annullava 4 set point per poi chiudere a 27. Prato pagava lo sforzo fatto nel terzo set dove il Viva partiva bene (3-5) ma poi soffriva la rimonta di Campi (9-5). Borchi al servizio riportava Prato in parità (11-11). L’equilibrio si rompeva sul 19-17 e sul 22-19 con Prato che calava d’intensità. Chiusura a 21 per il Bacci. Nel quarto subito Campi avanti (3-0). Viva a rimontare (6-6) ma nuova fuga delkle ragazze di casa sull’11-8 e poi sul 18-13. Era il break decisivo. Campi saliva sul 22-16 e chiudeva i conti a 17.

La rosa del Viva Volley: Giuntoli, Zerini, Moretto, Piccini, Basagni, Nesi, Ponzetta, Ridolfi, Massaro, Sanesi, Borchi. All. Polenzani.

Serie D Girone A – Nottolini Volley – Viaccia Volley 3-0 (25-20; 25-12; 25-17) arbitro Ribani
Solo la matematica tiene accesa la speranza del Viaccia. La squadra di Formigli per 3-0 con Nottolini ed a tre giornate dalla fine la salvezza è sempre più una chimera. La gara. Viaccia con Agostini e Scipioni in diagonale, Colzi e Turchi al centro, Chiti e Lombardi di banda e Scopelliti libero. Primo set con break lucchese sul 13-10 e poi sul 18-13. Viaccia che non trovava la forza di reagire e che si arrendeva a 20. Senza storia il secondo parziale. Padrone di casa avanti 12-2 e 16-4 ed a chiudere a 12. Più o meno stesso canovaccio nel terzo con padrone di casa sempre avanti (11-4 e 15-8) e chiusura lucchese senza affanni.

La rosa del Volley Viaccia: Chiti, Colzi, Scipioni, Trinca, Lombardi, Bessi, Agostini, Scopelliti, Pieragnoli, Legnini, Turchi. All. Formigli.

Le divisioni:
In Seconda Divisione Girone A il Viva Volley perde 3-2 in casa della Sancat. La Pol. 29 Martiri ha invece battuto 3-1 il Mugello Volley. Nel Girone B l’Ariete PVP battuta 3-0 dall’Euroripoli. In Terza Divisione, infine, Vaiano supera 3-0 il Vba Hosterfood mentre il Viva ha invece perso in casa della Virtus Poggibonsi per 3-0. Nel Girone B Viaccia vincente in casa dell’Euroripoli 1-3.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*