Spaccano una vetrina per rubare gioielli e una fotocamera ma vengono sorpresi e arrestati dalla polizia

Arrestate tre persone per furto in un negozio del centro storico gestito da cinesi. Nel corso della notte alla sala operativa della Questura è giunta la segnalazione da parte di alcuni cittadini che avevano sentito il rumore di vetri infranti in via San Vincenzo nel negozio Spazio Perfetto, un emporio di abbigliamento, bigiotteria e articoli vari gestito da cittadini cinesi.

Sul posto è stata subito inviata una volante della polizia. Quando gli agenti sono arrivati il furto era ancora in corso, i malviventi avevano spaccato la vetrina laterale dell’esercizio commerciale e stavano facendo razzia all’interno dei locali.
Senza farsi notare, i poliziotti si sono appostati proprio davanti al buco nella vetrata in attesa dell’uscita dei ladri in modo da poterli sorprendere prima della fuga.
Dopo qualche minuto, dal negozio sono uscite tre persone con la refurtiva nascosta nelle tasche. I malviventi sono stati così colti sul fatto dagli agenti che li hanno arrestati e perquisiti. Addosso gli hanno trovato bracciali, collanine e una fotocamera ancora riportanti il tagliando con il prezzo. I ladri sono stati immediatamente identificati: si tratta di un italiano e di due albanesi, questi ultimi poi riconosciuti come persone già note alle forze dell’ordine per numerosi reati contro il patrimonio.

2 Commenti

  1. X il comune cittadino e’ sempre più difficile capire come possano circolare certi personaggi liberi e impuniti .

  2. Il comune cittadino dovrebbe ormai aver capito come funziona la giustizia in Italia, cioè non funziona!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*