Taglio dell’erba su terreni privati incolti a Montemurlo: domani è l’ultimo giorno per mettersi in regola

Il Comune di Montemurlo ricorda che domani, martedì 31 maggio, è l’ultimo giorno utile per provvedere al taglio dell’erba su terreni privati incolti senza incorrere in sanzioni. A breve, infatti, scatteranno i controlli della polizia municipale per verificare che i proprietari di aree verdi incolte, in città e fuori dai centri abitati, le tengano pulite e con l’ erba bassa. I verbali elevati dalla municipale per la mancata ripulitura di terreni e fossi, da maggio 2015 a maggio 2016, sono stati ben 107 (85 sanzioni per terreni e 24 per la ripulitura fossi).
«L’invito a tutti i proprietari, che non l’abbiano ancora fatto, è di provvedere alla ripulitura dei terreni quanto prima, perché rischiano una pena pecuniaria di 150 euro. La norma del regolamento comunale è chiara, ma nonostante questo, non sono pochi i terreni incolti ancora invasi da una folta vegetazione infestante», spiega il comandante della Polizia municipale, Gioni Biagioni.
Con l’arrivo della bella stagione e l’aumento repentino delle temperature, infatti, crescere il rischio incendi e la proliferazione di insetti ed animali, come i topi, pericolosi per la salute pubblica. Per questo motivo il Comune di Montemurlo ritiene opportuno ricordare che il regolamento comunale sul verde pubblico e privato prevede per i proprietari di aree incolte nei centri abitati e a ridosso delle strade, se si trovano fuori dalla città, di ripulire i terreni dalla vegetazione infestante almeno due volte l’anno, entro il 31 maggio ed il 30 ottobre. Nel centro abitato l’obbligo si estende su tutta la superficie del terreno, mentre fuori i proprietari dovranno garantire la ripulitura per una fascia di almeno venti metri dal bordo strada.
Anche il sindaco, Mauro Lorenzini invita tutti i cittadini a prestare attenzione alla previsione contenuta nel regolamento: «Vogliamo che la nostra città sia bella, pulita e sicura. Per questo è importante provvedere al taglio dell’erba. Se tutti facciamo un piccolo sforzo contribuiamo a rendere migliore la vita di tutta la comunità».
Inoltre, il Comune di Montemurlo ricorda ai proprietari di terreni in aree urbane e collinari di provvedere al taglio dell’erba e alla pulitura e alla pulizia sui fossi e sui canaletti di scolo per garantire la sicurezza igienica e idro-geologica del territorio.
Per maggiori informazioni si può contattare la Polizia municipale di Montemurlo tel. 0574-558499.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*