Al via un mese di iniziative dedicate all’affidamento familiare VIDEO

Incontri, dibattiti, momenti di riflessione, ma anche laboratori creativi, proiezioni cinematografiche, giochi in piazza e animazioni, il tutto per sensibilizzare i cittadini sulla tematica dell’affidamento. Ha preso infatti il via oggi la sesta edizione del “Mese dedicato all’affido familiare”, una serie di appuntamenti per far riflettere e conoscere uno strumento sempre più utile e diffuso, come quello dell’accoglienza temporanea nella propria casa e nella propria vita di un bambino o un ragazzo in difficoltà.

L’affidamento familiare è un percorso di aiuto e di sostegno che offre al minore la possibilità di sviluppare le proprie risorse in un ambiente sicuro e, allo stesso tempo, un aiuto per la famiglia di origine. Nella provincia di Prato si contano ad oggi 115 affidamenti familiari, tra part time e residenziale, numerose sono le richieste che continuano ad arrivare al servizio affidi.

Trovare una famiglia in grado di accogliere un minore può essere un’ancora di salvezza per qualcuno, come lo è stato per Carmen, giovane 19enne, con una storia particolare alle spalle. Di seguito l’intervista alla ragazza.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*