Torna su Tv Prato il talk show “Parliamoci Chiaro”: la cultura al centro della prima puntata

Servizi di attualità, inchieste, ospiti e contenuti esclusivi. Riparte domani sera, venerdì 21 ottobre, una nuova stagione di “Parliamoci chiaro”, la trasmissione di approfondimento di Tv Prato, curata e condotta da Giancarlo Gisonni.

Appuntamento tutti i venerdì, alle 21,20 sul canale 74 del digitale terrestre o in streaming su www.tvprato.it, per un’ora ricca di collegamenti in diretta, interviste e dibattiti su argomenti che riguardano da vicino la città e il territorio: dalla sanità ai trasporti, dall’urbanistica alla cultura, dalla politica al sociale.

“La cultura a Prato: spreco o risorsa?”  è il titolo della prima puntata del talk show, che spazierà attraverso la storica riapertura del Centro per l’Arte Contemporanea “Luigi Pecci”  per dar vita poi ad un focus dettagliato sullo stato di salute di altre istituzioni culturali cittadine. Si parlerà del teatro Politeama, alle prese con una situazione economica difficoltosa, e del Metastasio, non più teatro stabile della Toscana dallo scorso anno. Riflettori accesi, infine, sulla vicenda dei reperti archeologici di Gonfienti, un patrimonio pratese che però troverà “casa”, definitivamente, a Campi Bisenzio.

Ospiti in studio, l’assessore comunale alla Cultura  Simone Mangani, il consigliere comunale ed ex sindaco di Prato Roberto Cenni, il regista Massimo Luconi e il giornalista del “Corriere Fiorentino” Giorgio Bernardini.

Potranno interagire in diretta anche i telespettatori, attraverso il canale Twitter di Tv Prato  (#parliamocichiaro), inviando un sms al numero 331-1888676 oppure una mail all’indirizzo  parliamocichiaro@tvprato.it.  La selezione dei contributi inviati da casa sarà curata dalla giornalista Arianna Di Rubba. 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*